Guida

3 CONSIGLI PER ASSICURARE IL CELLULARE IN MODO OTTIMALE

Panoramica guide
Gli smartphone sono sempre più veloci... e sempre più cari. Vale quindi la pena assicurarli. Ad esempio contro il furto o la rottura dello schermo. Come definire però la copertura ottimale? Ecco i nostri consigli.

Lo smartphone fa parte della mobilia domestica ed è quindi coperto contro il furto in casa mediante l’assicurazione mobilia domestica. Con la copertura complementare «furto fuori casa» il vostro cellulare è assicurato anche se ve lo rubano ad esempio sul tram o in discoteca.

Un aspetto molto importante è quello della franchigia: solitamente, infatti, in caso di furto nonostante l’assicurazione dovete accollarvi costi per alcune centinaia di franchi.

Il cellulare è caduto a terra e lo schermo si è rotto? Oppure ci avete rovesciato sopra una tazza di caffè? Normalmente la rottura del dispositivo non è coperta dall’assicurazione mobilia domestica. La maggior parte degli assicuratori offre però la possibilità di stipulare una copertura complementare.

Un’opzione è quella di integrare la polizza mobilia domestica con la copertura casco elettrodomestici. Come dice già il nome, si tratta di una sorta di assicurazione casco per la mobilia domestica che copre i danni che provocate voi stessi alle vostre cose. È il caso, ad esempio, del cellulare che vi cade in acqua. Ovviamente sono inclusi nella copertura anche altri dispositivi elettronici come laptop e tablet.

Un’altra opzione offerta da molte assicurazioni è la cosiddetta copertura all risk, una soluzione che tutela la mobilia domestica, compreso quindi lo smartphone, contro tutti i rischi. Con una polizza all risk il vostro cellulare è assicurato non solo contro la rottura e il furto ma anche contro il rischio di perdita.

In genere quando acquistate un cellulare vi viene proposto di sottoscrivere una polizza assicurativa direttamente in negozio. Nella maggior parte dei casi, però, queste assicurazioni per cellulari non sono convenienti. I premi sono solitamente molto elevati e in caso di sinistro è prevista una franchigia. Questo significa che, nonostante abbiate un’assicurazione, dovete accollarvi spese spesso pari a quelle che avreste dovuto sostenere per riparare o ricomprare lo smartphone se non aveste avuto alcuna assicurazione.

È più conveniente integrare l’assicurazione mobilia domestica con un’assicurazione complementare che copra tutti i dispositivi elettronici.

  • Il vostro cellulare è assicurato contro il furto dalla polizza mobilia domestica. Fate attenzione all’eventuale franchigia e valutate se sottoscrivere una copertura contro il furto fuori casa.
  • Se volete assicurare il cellulare contro i danni, la soluzione migliore è integrare la polizza mobilia domestica con una copertura complementare.
  • Non conviene quasi mai acquistare le assicurazioni proposte dai negozianti.
Pronti, via!
I nostri contatti per inviare feedback, richiedere assistenza o una consulenza.
Fatevi sentire
Volete informazioni dettagliate? Qui trovate tutti i nostri documenti. Da scaricare, salvare e rileggere quando serve.
Tutti i dettagli
Perché capiti un danno basta un attimo. Ma con il nostro Servizio sinistri, attivo 7 giorni su 7 e 24 ore su 24, basta un attimo anche per denunciarlo.
A vostra disposizione
POTREBBE INTERESSARVI ANCHE
ELVIA Assicurazione mobilia domestica

Assicurazione mobilia domestica

Furto? Allagamento? La nostra assicurazione per la mobilia domestica protegge tutto ciò che vi sta a cuore. E il vostro portafoglio.
ELVIA Sottoassicurazione
Che cosa si intende per sottoassicurazione e come si calcola la somma assicurata per la mobilia domestica? Vi aiutiamo noi.
Quali sono le categorie di e-bike? E quale assicurazione ci vuole per la bicicletta elettrica? Ve lo spieghiamo noi in 5 punti.